COMUNICATO STAMPA

 

La Provincia di Macerata ha in pratica messo la parola fine alla possibilita' di insediamento di industrie insalubri a rischio di incidente rilevante nella zona Cavalieri di Matelica contro le quali c'e stata una mobilitazione popolare che ha portato a delle manifestazioni nelle quali il nostro Circolo e' stato parte attiva.
Assieme alle altre associazioni e movimenti della zona dobbiamo comunque continuare a tenere desta l'attenzione affinche' vengano evitati sia eventuali ulteriori tentativi da parte degli amministratori di Matelica di riproporre od eventualmente aggirare le decisioni della Provincia sia il ripetersi di proposte poco rispettose dell'ambiente e delle popolazioni delle nostre valli soprattutto in un periodo nel quale il persistere delle difficolta' della nostra economia possono provocare un calo di attenzione o una sottovalutazione dei rischi.

Alleghiamo alla presente il link di un articolo relativo alla decisione della Privincia di Macerata.
Chi vuole puo' comunque visualizzare sul sito della Provincia la relativa delibera del 25/03/2013.

Crediamo che a nessuno sfugga la necessita in momenti come questi del maggior supporto possibile a quelle associazioni e movimenti che fungono da sentinelle sul territorio per la salvaguardia e la tutela dell'ambiente in cui viviamo